Come nasce PostaTiAmo?

PostaTiAmo nasce durante una cena.

Il nome è stato un gesto spontaneo, senza pensare, è bastato ascoltare il mio cuore. Desidero raccontare storie, aneddoti ed episodi del nostro paese e dedicare questo blog a tutte le persone che mi hanno accompagnato in questi 40 anni di vita nella nostra amata Posta...a loro insaputa sono dei personaggi in un'avventura meravigliosa.

GianMarco Danna

Cerca nel blog

lunedì 14 maggio 2018

I segreti di Twin Peaks, un capolavoro televisivo


Twin peaks è una piccola località situata sulle montagne al confine con il Canada, potrebbe sembrare un luogo tranquillo in cui la vita va avanti senza alcun problema, ma dietro la maschera da mite cittadina si nasconde un terribile segreto… o più di uno.
Serie TV uscita in America negli anni 90 ed arrivata in Italia l’anno successivo è diretta e ideata da David Lynch e Mark Frost, questa fu il capostipite di serie TV che si sarebbero protratte negli anni a venire. Tutto inizia una mattina qualsiasi, quando la scoperta del corpo di Laura Palmer, una giovane studentessa del liceo locale sconvolge tutti, nel frattempo un’altra ragazza, Ronette Pulaski vaga in uno stato di shock, il caso viene affidato all'agente speciale Dale Cooper, un eccentrico uomo amante del caffè, da subito capisce che c’è qualcosa che non va, una volta arrivato in città sogna di trovarsi in una sala d’aspetto, con delle tende rosse, in compagnia di un nano e della stessa Laura, questo luogo è chiamato dai residenti locali, “la loggia nera”, un luogo di sofferenza in cui vengono spedite le anime dannate e in cui risiedono i demoni che si nutrono della GARMONBOZIA (dolore e sofferenze). Uno di loro, tale BOB, è forse il più spietato e malvagio residente della loggia, personaggio fondamentale per scoprire l'identità dell’assassino della giovane Laura.
Va data un’opportunità a questa fantastica opera perché fa percepire molte cose, sia negative, come la rabbia o l’assenza di scrupoli in determinate azioni e positive, come il rimpianto o l’ammenda dai propri peccati, facendo riflettere lo spettatore, facendo capire che tutti ci troviamo in un momento della nostra vita in una “loggia nera”, ma soprattutto perché…. Nell'oscurità di un futuro passato
il mago desidera vedere.
Un uomo canta una canzone tra questo mondo e l'altro.
Fuoco, cammina con me.

FRANCESCO CIANCAGLIONI                        
                                                                                 




martedì 1 maggio 2018

Un Infausto Inizio


“se vi interessano le storie a lieto fine, è meglio che scegliate un altro libro. In questo non solo non c’è un lieto fine, ma neanche un lieto inizio, e ben poco di lieto anche nel mezzo”.
Questa è la premessa che l’autore da del proprio romanzo, un infausto inizio è il primo di una serie di 13 libri intitolata “una serie di sfortunati eventi”, i protagonisti di questa sventurata avventura sono i tre orfani Baudelaire: Violet la più grande, è un’ingegnosa costruttrice. Klaus, quello di mezzo ama i libri, e tutto ciò che legge ricorda e Sunny la minore adora mordere le cose, la bimba si trova in quell'età in cui ci si esprime con dei versi incomprensibili.
La loro sventura inizia in una giornata grigia e triste, su una spiaggia desolata in cui i tre fratelli si stavano svagando, la loro felicità, purtroppo era destinata a finire presto, quando una misteriosa figura nella nebbia si avvicinò a loro, lo riconobbero come il signor Poe, bancario responsabile della loro ENORME fortuna, egli gli annuncia il tragico evento della morte dei loro genitori avvenuta a causa di un misterioso incendio, dunque vengono affidati ad un loro cugino di terzo grado da parte di padre, o di quarto grado da parte di madre; il malefico Conte Olaf, un burbero, arrogante, attore, trasformista ed assassino con un occhio tatuato sulla caviglia sinistra, interessato solamente al loro conto in banca, da questo momento i tre orfani saranno destinati ad un destino crudele, che proseguirà nei prossimi libri.
Lo stile di narrazione di questo romanzo differenza dagli altri, poiché il narratore Lemony Snicket, è anche un personaggio esterno del libro, intento a scoprire la verità sulla vita dei Baudelaire e sulla scomparsa della sua amata Beatrice. È un libro leggero da leggere e non eccessivamente lungo, appena 140 pagine che scorrono via lisce come l’olio, che vi faranno amare i personaggi e detestare, a seconda del lettore, il Conte.
Da questa saga è stato tratto un film del 2004 con protagonista il mago dei travestimenti Jim Carrey ed una serie televisiva Netflix in cui Olaf è impersonato da Neil Patrick Harris, famoso a molti per il ruolo di Barney Stinson nella serie tv How i met your mother.
Dunque sa la domanda è: Vale la pena leggere questi libri? La risposta è…Si

Francesco Ciancaglioni
    



lunedì 5 marzo 2018

Convocazione Assemblea dei soci

Ai sensi dell’Art. 6 dello statuto sociale ed a seguito della delibera del Consiglio Direttivo del giorno 28 febbraio 2018, è convocata l’Assemblea ordinaria dei soci  che si terrà il giorno 25 marzo 2018, ore 15:30, in un’unica convocazione, presso la sede dell’associazione culturale PostaTiAmo Biblioteca “Gianmarco Danna”, sita in Posta, in via Gabriele D’Annunzio n. 1/2.

L’assemblea è convocata per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO:

  1. Relazione del Presidente;
  2. Rinnovo delle cariche sociali;
  3. Varie ed eventuali;

Considerata l’importanza degli argomenti da trattare si confida in un’ampia partecipazione dei soci.

Posta, 5 marzo 2018

Il Presidente 

Roberta Rughetti 

lunedì 19 febbraio 2018

READING LETTERARIO

📌La Regione Lazio, in collaborazione con il Comune di Posta, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e il Gruppo Jobel vi invita a partecipare ad una serie di incontri letterari che si terranno presso il locale “Casetta Appenninica” di Posta (RI).

📌Presenteranno i loro libri: Giovanni Granati, Nicola Lofoco, Luca Falconi, Maurizio Ferrari, Mirto Campi e Federico Pagliai.

📌Ad ogni incontro saranno letti ed interpretati passi tratti dai libri dagli artisti del Gruppo Jobel.

📌Maggiori informazioni nella locandina!!!

VI ASPETTIAMO!!! 📚📖📜

domenica 3 dicembre 2017






Donare.

Tre sillabe molto semplici da pronunciare ma non così facili da mettere in pratica. La nostra Associazione ha avuto il privilegio di ricevere davvero tanto, fin dalla sua creazione. Sostegno, fisico e morale, donazioni in denaro, partecipazione. Tutti, nonostante il nostro progetto non sembrasse così facile, hanno contribuito alla creazione della nostra piccola Biblioteca e dei nostri eventi.
Il 20 Ottobre ricevo un messaggio da Antonio Furio, originario di Bacugno, che venuto a conoscenza  della nostra Biblioteca, ci ha fatto un grandissimo regalo!
Antonio fa parte di un’Associazione chiamata “Voglia di cambiare onlus” con sede nel comune di Castel Gandolfo. Un insieme di cittadini che amano il proprio territorio e che vogliono contribuire a mantenerlo e a migliorarlo, trasmettendo le loro conoscenze e la propria voglia di fare alle nuove generazioni.  Tra le loro iniziative, che possiamo vedere sul loro sito http://www.vogliadicambiare.org/, ci sono eventi che vanno dalla promozione culturale e gastronomica all’informazione ed educazione alla legalità e al senso civico. Noi di PostaTiamo non possiamo che ispirarci al lavoro di queste persone che come noi condividono l’amore per la propria terra e un grande sentimento di sviluppo.
Il regalo che “Voglia di cambiare” e Antonio ci hanno fatto è un abbonamento annuale al mensile “National Geographic”, disponibile in Biblioteca e consultabile per tutti.
Invitiamo ovviamente L’Associazione a visitare la nostra Biblioteca e non mancheremo di invitarli alle nostre prossime iniziative.
L’unica cosa che posso dire, per citare Pablo Neruda è “Una sola parola, logora, ma che brilla come una vecchia moneta: “Grazie!”.


    
                                                                                                                           Federica Di Giampaolo